Email extractor, probabilmente il miglior amico del growth hacker 2


Un Email Extractor (che possiamo tradurre in Italiano come Estrattore di Posta elettronica) è un programma in grado di identificare una email ovunque essa si trovi su una pagina web o nel suo codice sorgente. Questo programma permette di navigare da una pagina all’altra estraendo e immagazzinando le email che incontra fino a quando non ha finito la sua traiettoria di navigazione preimpostata in partenza.

La maggior parte di questi programmi rende il riconoscimento di dati facile e non richiede nessuna conoscenza pregressa di programmazione, è anche possibile crearsi un proprio estrattore se si hanno le giuste conoscenze di programmazione.

Questa tipologia di programmi è uno strumento utile allo sviluppo di liste di contatti, in un’ottica di prospezione vendite e per altri scopi dove l’accesso alle informazioni è importante. Un email extractor raccoglie le email da internet utilizzando protocolli standardizzati.

Esistono anche email extractor premium che permettono di navigare attraverso la maggior parte della pagine web per trovare email ed estrarle in elenchi organizzati utilizzabili con la maggior parte dei database e soluzioni CRM. Un’esperienza positiva in questo senso l’ho messa in pratica, nel passato, con Marco Tomasetta di CRMPARTNERS dove congiuntamente abbiamo gestito una campagna di marketing digitale per una startup del settore energetico che ha sviluppato una soluzione di Internet of Things (IoT) applicata al risparmio energetico e che in soli 3 mesi è riuscita ad ottenere i suoi primi 4 clienti, tra i quali 2 piccole imprese e 2 grandi imprese.

crmpartners

Gli indirizzi email venivano inseriti in una sequenza preparata ad hoc di email (nr. 3 email) che venivano inviate per generare un interesse nel nuovo servizio offerto collegato al IoT e al risparmio energetico, una volta che il destinatario rispondeva (in modo neutro, positivo oppure negativo) veniva automaticamente tolto dalla sequenza di email. Il vantaggio per la startup del settore energetico è stato quello di avere tutte le informazioni salvate all’interno del loro CRM aziendale e di poter contattare il cliente oppure fargli un follow-up di un’offerta.

Esistono anche soluzioni sviluppate in PHP che permettono di svolgere l’attività di web scraping  però richiedono una conoscenza di PHP e Html. Spesso si richiede una conoscenza dei prompt dei comandi, che è un modo per aggirare i limiti artificiali del protocollo di elaborazione dei computer. Generalmente infatti si è limitati dalle capacità della macchina che si sta utilizzando.

L’acquisizione dei dati mediante tecnica del Web Scraping può essere, per comodità, suddivisa in quattro fasi distinte:

  • Individuare la Risorsa da Acquisire
  • Acquisire la Risorsa
  • Manipolarla
  • Produrre un Risultato

Oltre agli email extractor e alle soluzioni sviluppate in PHP, esistono software di estrazione che richiedono diversi livelli di competenza e conoscenza dei linguaggi di programmazione. Sul mercato sono anche presenti software che richiedono competenze informatiche di base, le stesse per esempio che sono richieste nella gestione di un elaboratore di documenti (es. word) o un browser internet. Nessun codice è necessario e i progetti sono gestiti da server in remoto, ciò significa che gli utenti hanno accesso ad una elevata potenza di elaborazione e funzionalità.

Email extractor, probabilmente il miglior amico del growth hacker
Ti è piaciuto il post? Votaci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti su “Email extractor, probabilmente il miglior amico del growth hacker

    • Fabri L'autore dell'articolo

      Ciao Mario! Prima di tutto scusami per il ritardo 😉
      Venendo a noi. La tua è un’ottima domanda però purtroppo non conosco un metodo per collegare PHP Simple HTML DOM Parser con Google fogli e anche facendo delle ricerche, per il momento, non ho trovato nulla. Se dovessi trovare qualcosa di interessante te lo farò sapere.